Videoblog View all

Le Interviste di Alessio View all

Post View all

“Il problema del M5S in Europa è Beppe Grillo”

Gli eurodeputati M5S votano come Gue e Verdi, ma Grillo si allea con Ukip e cerca i Liberali.

Il passo falso – per non dire la figuraccia – fatto in occasione del mancato accordo con il gruppo dei Liberali al Parlamento europeo, mette in rilievo un totale scollamento tra chi in Europa lavora – gli eurodeputati M5S – e chi in Italia prende le decisioni – Beppe Grillo.

Basta guardare i dati. Da VoteWatch – il sito Internet che monitora le votazioni del 751 eurodeputati – emerge come i 17 eurodeputati del M5S abbiano votato in questi primi due anni e mezzo di legislatura nel 74,2 per cento dei casi come la Sinistra europea (Gue) e al 72,9 per cento come i verdi, mentre solo al 27,1 per cento come gli alleati della prima ora dell’Ukip di Nigel Farage. Paradossalmente le posizioni dei pentastellati si avvicinano molto di più a quelle dei liberali Alde (50,3 per cento).

Continua a leggere >