Videoblog View all

Le interviste di Alessio

Ultimi articoli View all

Discorso sullo Stato dell’Unione senza anima

Diciamo la verità, il discorso sull’Unione di Jean-Claude Juncker non è stato un granché. Inutile girarci attorno. Ben strutturato, molti propositi, qualche frase ad effetto, ma come spesso accade in sede europea, si tratta di parole senza anima.

Continua la strategia dei leader di Bruxelles di anteporre la concretezza ai vani sproloqui dei nazionalisti e populisti del continente. Da un punto di vista teorico il discorso non fa una piega: mettere sul piatto della bilancia i milioni di fondi europei a ricerca e innovazione, i progetti di mobilità ed educazione universitaria e un aiuto agli investimenti strutturali pesa di più che i soliti triti e ritriti slogan demagogici degli euroscettici che di concreto hanno gran poco da spendere.

Continua a leggere >